martedì 10 agosto 2010

Mari e monti di San Lorenzo

Per la mia famiglia il giorno di San Lorenzo ha sempre avuto un gusto speciale: è il compleanno del mio fratello maggiore e l'onomastico del minore (c'è anche quello di mezzo). Quando siamo tutti insieme preparo spesso questa pasta.
(Le dosi in verità sono per 2 0 3 persone questa sera saranno moltiplicate)
Soffriggete uno spicchio d'aglio con 4 o 5 cucchiai di olio, pulite e tagliate a fettine 2 porcini e fateli soffriggere (se non li avete freschi ed usate quelli surgelati fateli seccare un po' in una padella calda senza condimento), aggiungete una tazza di polpa di pomodoro e 4 o 5 pomodori a pezzetti. Intanto preparate 500 gr di vongole: fatele aprire in padella, staccatele dalla valva lasciandone una diecina con il guscio, filtrate il liquido di cottura ed utilizzatelo per salare il sugo. Intanto cuocete 250 gr di paccheri in abbondantissima acqua salata. Assemblate il tutto in una padella piuttosto capiente: la pasta scolata, il sugo e la vongole pulite.Impiattate e decorate il piatto con una manciata di pistacchi salati e tritati grossolanamente.

1 commento:

  1. e vabbè... fame anche a quest'ora!
    Buon San Lorenzo allora!!!!

    RispondiElimina