giovedì 14 ottobre 2010

Graten di patate

Le patate, che grande ortaggio. Io le amo, potrei vivere di patate, formaggio e uova.
Non vi dico il mio stupore quando ho visto il film "Julie e Julia" e la protagonista afferma di non aver mai mangiato un uovo, ma come ha fatto? un uovo in camicia accomagnato da un purè di patate in cui è stato sciolto del gorgonzola è il mio pasto ideale in questa stagione.
Lunedì pioveva e avevo voglia di un cibo confortante così ho preparato un graten di patate. Ho lavato molto bene 4 patate e le ho affettate sottilmente con tutta la buccia. Le ho messe a cucinare, senza lavarle ulteriormente per non far perdere l'amido, con 200 ml di panna un po' di sale e una generosa grattata di noce moscata. Intanto ho fatto sciogliere con 50 ml di panna del gorgonzola piccante (quello che mi era rimasto, ad occhio circa 100 gr); ho tagliato a striscioline 100 gr di speck e sbriciolato grossolanamente una diecina di gherilli di noci. Quando le patate si sono cotte ne ho messe una metà in una tortiera spennellata con poco (pochissimo) burro, ho coperto con il gorgonzola sciolto e lo speck e ricoperto con le altre patate, ho completato con le noci ed una macinata di pepe nero. 10 min. sotto il grill ed è pronto da mangiare...
ed ora il link all'iniziativa Rivoluzione in Rosa

1 commento:

  1. anche io patate formaggio e uova! fondiamo un club!!!

    RispondiElimina